Searching for a national model. Early paths in Italian industrial and artistic-industrial education

  • Chiara Martinelli
##plugins.pubIds.doi.readerDisplayName## https://doi.org/10.4454/rse.v5i2.159

Abstract

Alla ricerca di un modello nazionale.  I primi passi della politica scolastica italiana verso le scuole professionali


L’articolo analizza secondo una prospettiva transnazionale i primi passi della politica scolastica italiana per lo sviluppo dell’istruzione industriale e artistico-industriale. Scuole industriali, artistico-industriali e di disegno, dopo aver conosciuto nei primi anni del Regno d’Italia uno scarso interesse governativo nei loro confronti, acquisirono una diversa priorità successivamente al 1868, quando, con la riforma dell’istruzione tecnica, il sistema italiano si ritrovò privo di un adeguato sistema di formazione pratica. La sua costituzione, nonché le frequenti modifiche che i cambi i strategia apportarono, risentirono profondamente dell’influenza di analoghe esperienze europee, giunte a Roma tramite il fitto reticolo costituito da contatti, esposizioni, viaggi di studio.

Pubblicato
2018-11-19
Come citare
MARTINELLI, Chiara. Searching for a national model. Early paths in Italian industrial and artistic-industrial education. Rivista di Storia dell‘Educazione, [S.l.], v. 5, n. 2, p. 249-267, nov. 2018. ISSN 2384-8294. Disponibile all'indirizzo: <https://www.rivistadistoriadelleducazione.it/index.php/RSE/article/view/159>. Data di accesso: 20 mar. 2019 doi: https://doi.org/10.4454/rse.v5i2.159.